Letras de Rocco Hunt - Sfizio Personale<span> Letra</span> | BUMBABlog

Letras


Letras de Sfizio Personale Letra de Rocco Hunt

Más letras de Rocco Hunt



LETRASfizio personale (Letra/Lyrics)

Rocco Hunt, Fabio Masta
E com putiv mancà n'gop o disc mij (Fratm)
Zoa MC (Frà, frà fratmò)

Rappav in dialetto solo per darvi il vantaggio
Non puoi paragonare una Ferrari a un Piaggio
Le grani occasioni le sfrutta chi ha coraggio
È come sbagliare il rigore vincente alla Biaggio
Fratè il nome è Rocco
Riconosci stì palazzi
Il tuo Tg ne parla male e la tua gente chiude i spazi
Sempre pronto a dare addosso
Spaccio al fascio verde
A chi con voce rauca ci comanda e striscia come il verme
La faccia da bambino
La perdi al primo tiro
Al primo vil a notte tarda ancora a andare in giro
Al primo bacio
Al primo scontro col destino
Al primo schiaffo dato forte in faccia
Al primo intoppo nel cammino
Monnezza in strada e talenti dentro i garage
Bene e il male messi insieme come dentro ad un collage
E il sud italia
Ancora suddito di fasci verdi
È come giocare a un gioco sapendo che perdi

Non sono quello che forse tu t'aspettavi
Colpa dei troppi difetti
Colpa dei troppi richiami
E se lo faccio in lingua madre:
È uno sfizio personale
Tanto il guadagno non c'è
Tutto il resto resta uguale

A music m'illumin
Ij o sping fin all'uldum
Penn ca s consumn
L'invern è ngopp e nuvl
Figurt, si gesu crist ce l'agg c'abbasc
Si over esist crer che è
Vist ca nun s va annanz
Rescupr distanz
Ogni fas è nu pass
Ogni pas è n'incastr
I pnsier s n van
E sul chi stà ammiez capisc i che sto parlan
Colpisc tutt e bersagl che incontr rint e battagl
Criscim int'a miserj
N'imma vist tant
P'a cazzim arint e ven
Ormai sanna a bandiera bianc
Tagliam tutt e traguard
E nun c'accuntdamm
S'è perdut
A calm
Tu m' stut
E fiamm
Partim ra zer
P'arrivà luntan
Ma troppa gent s'è perz appriess e rnar
E sta chi s n'approfitt
E nfam s'o parich
Zitt (Shhhh)
Na man è inutil c'a circ

Non sono quello che forse tu t'aspettavi
Colpa dei troppi difetti
Colpa dei troppi richiami
E se lo faccio in lingua madre:
È uno sfizio personale
Tanto il guadagno non c'è
Tutto il resto resta uguale

Mi chiamavano 'quattrocchi'
Senza sapere che il 'quattrocchi'
Avevo un talento nascosto
Racconto rintocchi
E quanta gente non credeva nel mio stile
Ma il mio nome è diventato assai più grande sulle locandine (Afammok!)
A stento vi attempo
Mi astengo e prattendo
La fine chi arrivi màngiando a tempo sto sempo
Non seguo l'esempio (Nono!)
Non credo allo scempio
E poi mi danno addosso
Ma qui non vedo di meglio
Io non mi sono mai venduto o sfruttato un talento
Che non mi ha mai sfruttatto successo e carte da cento
Su un piatto d'argento
Proposte imbarazzanti
Ma conta ciò che hai dentro
Fanculo tutti gli altri
Lo che appena senti che mollo il dialetto mi dai addosso
Pronto a rinfacciarmi le frasi che ho detto
Non c'è paragone
Te l'ho detto al primo pezzo
Sono un'artista
E come tale pretendo rispetto
Non è la gara a chi è di strada
O proviene dal ghetto
Paga tutti i futuring che vuoi
Ma non compri il talento
La prova vivente
Che l'hip hop è risolto
Canto il vero alla gente
Presentandovi il conto

Non sono quello che forse tu t'aspettavi
Colpa dei troppi difetti
Colpa dei troppi richiami
E se lo faccio in lingua madre:
È uno sfizio personale
Tanto il guadagno non c'è
Tutto il resto resta uguale

Rocco Hunt Sfizio Personale Letra 56378 2486174

Comentarios