Letras de Là-bas - Gradiacuti | BUMBABlog

Letras


Letras de Gradiacuti de Là-bas

Más letras de Là-bas



Senti, allora: fai passare, credo forse di sparire
Nei gradi acuti litighiamo piano
Il trivial è ancora aperto sulla tavola
Ora di primo turno, tempo dell’ultimo luogo
per dimenarci lucidi

Così poveri da ordinare al banco, scivolavano i passi
Nei giorni col cuore in gola
Le calamite al frigo e i biglietti dolci
E potevamo scegliere grattando via i sapori
Elezioni! Perché si votava
Coi cuori in gola

Formalmente lecchiamo le buste
e favoriamo lettere
che sotto la porta
si mostrano ancora

E dormiamo seduti
I capelli raccolti
E la spia dello stereo
Che ci pulsa l’insonnia

Mi hai lasciato l’allegria
Ma pochi presupposti
Per spenderla
E per dargli amore

Così teneri da leggerci i libri, scivolavano i passi
Nei giorni col cuore in gola
Scivolavano reti da pesca nei cortili, nei sogni
Dirai a chi in futuro farà le magie:
Elezioni! Perché si votava
Coi cuori in gola

Così allegri da suonare i fili d’erba, tradivo la scuola
Nei giorni col cuore in gola
Le promesse solubili come fossimo tisane
E gradivamo mostrare quanto infiniti fossero
I nostri gradi acuti
Là-bas Gradiacuti 30258 1512706

Comentarios